Taranto Lun - Ven 09:00-13:00 | 16:00-20:00 800 082 848
Taranto Lun - Ven 09:00-13:00 | 16:00-20:00 800 082 848
Indirizzo
Corso Umberto I, n. 85 | Taranto
Prestiti online
E' semplice e veloce
Convenzioni
Scopri di più
Richiedi un preventivo

Delega di pagamento (doppio quinto)

Liquidità supplementare per i tuoi progetti

Hai necessità di chiedere un prestito e la cifra che ti occorre è troppo elevata per un prestito personale o la cessione del quinto?

Con il finanziamento mediante Delega di Pagamento è possibile richiedere un prestito in più oltre alla Cessione del Quinto. Il prestito Delega di Pagamento ha le stesse caratteristiche del finanziamento mediante Cessione del Quinto e può essere affiancato ad esso rimborsandolo con una rata che può arrivare al massimo a due quinti dello stipendio (Cessione Doppio Quinto). La delega di pagamento è un prestito con pagamento rateale concesso al lavoratore dipendente, di amministrazioni pubbliche o private, estinguibile mediante trattenute di quote della retribuzione mensile, che vengono versate al soggetto finanziante da parte del datore di lavoro, cui è stato conferito il relativo mandato irrevocabile da parte del lavoratore dipendente.

La Delega di Pagamento è rimborsabile in rate mensili per periodi di ammortamento compresi tra i 24 e 120 mesi. Le rate mensili ad ammortamento del prestito vengono trattenute dalla retribuzione del Cliente ad opera del proprio datore di lavoro che ne effettua diretta rimessa all’intermediario cessionario.

A garanzia del prestito, il Cliente si obbliga a stipulare polizze assicurative che vengono emesse ad esclusivo beneficio del Cessionario, contro il rischio morte e di perdita dell’impiego da parte del Cliente. I costi delle polizze saranno a totale carico del Cliente ed i relativi premi potranno essere trattenuti e versati alla Compagnia di Assicurazione direttamente dal Finanziatore

È un prestito facile da ottenere per i lavoratori statali, per i dipendenti della pubblica amministrazione e per chi presta servizio nelle Forze Armate, ammesso che abbiano maturato un periodo di anzianità consistente, mentre per i dipendenti privati può accadere che l’amministrazione dell’azienda non accetti la trattenuta delle doppia rata.

È invece piuttosto difficile da ottenere per chi lavora in un’azienda di piccole dimensioni, e per chi ha pochi anni di anzianità e uno scarso TFR.

  • FACILE DA OTTENERENon sono richiesti garanti né la firma del coniuge
  • FINANZIAMENTO SICURO CHE TI TUTELA DAGLI IMPREVISTIAssicurazioni a garanzia del rischio vita e rischio impiego comprese nella rata
  • VELOCE E CONVENIENTENessuna motivazione richiesta e tassi di interesse alle migliori condizioni di mercato
  • OTTENIBILE ANCHE DA CHI HA AVUTO DISGUIDI FINANZIARI IN PASSATOIl tuo TFR farà da garante al prestito

Chi può richiedere la Delega di Pagamento?

I Dipendenti Statali. Quasi tutte le Amministrazioni Statali accettano le richieste di prestito con Delega da parte dei propri Dipendenti.L’accettazione presuppone però la stipula di una apposita Convenzione a scadenza annuale tra l’Intermediario Finanziario (Banca o Società Finanziaria) e L’Amministrazione.

I Dipendenti pubblici. Occorre sempre verificare se l’Ente accetta questo tipo di prestito prima di avviare la pratica. Non occorre un’anzianità minima di servizio.

I Dipendenti Privati. Occorre verificare che l’Amministrazione accetti di trattenere la doppia rata ma occorre anche accertarsi che la richiesta venga accettata dall’Intermediario Finanziario.

Prodotti finanziari

Hai bisogno di aiuto?

Sentiti libero di contattarci, è gratis! Contattaci via mail oppure chiama adesso al nostro numero verde.

800 082 848
info@credifamily.it

Chiedi un preventivo

Share This
We are using cookies to give you the best experience. You can find out more about which cookies we are using or switch them off in privacy settings.
AcceptPrivacy Settings

GDPR

  • Consenti uso cookie

Consenti uso cookie

Questo sito utilizza i cookie per funzionare e fornire all’utente una migliore esperienza di navigazione. Continuando la navigazione accetti le modalità d’uso indicate nella pagina della privacy.